Gruppi di Lavoro

Gruppo di Lavoro Prehospital Pain Care

F.Bussani (Perugia),L.De Vito (Firenze), G,Giagnorio (Gorizia), P.Pugliese (Roma), S.Esposito (Savona), P. Delogu (sassari), D.Bono (Torino).

Con la stesura intersocietaria delle Raccomandazioni sul trattamento del dolore in emergenza il Gruppo di lavoro ha preparato un corso sul tema (PhPC) che vedrà  una sua prima effettuazione in valle d’Aosta il prossimo ottobre. Nella organizzazione di una rete di responsabili e coordinatori regionali di tale corso è’ previsto un momento di informazione con la consegna del regolamento e struttura del corso e delle slides redatte dalla Società per coloro che ad oggi hanno aderito (Basilicata, Lazio, Calabria, Sardegna, Valle d’Aosta, Molise, Lombardia).
Per eventuali informazioni e adesioni si può contattare per email F.Bussani, fulvio.bussani@ospedale.perugia.it

Gruppo Risk Management - RM

Coordinatore: dr. P.Pugliese ( ARES 118 Lazio – resp. UO Risk Management Aziendale ).
Membri: dr.ssa M.Campisi ( direttore COP 118 Modena ), dr. Mannella ( direttore COP 118 Caserta ), dr. R.Sestili ( direttore COP 118 Ancona ), dr. G di Domenica ( ARES 118 Lazio – resp. UO Qualità dei Processi Aziendali ) – CPSE O.Pantaleo ( COP 118 Modena ) – dr. C.Martina ( COP 118 Asti ) – dr.ssa P.Massei ( OORR Marche ) -dr. A. Schoensberg ( direttore COP 118 Verona ).

Territoriale Arresto cardiaco - VITA

Coordinatore: dr. A. Furgani ( 118 Genova )
Membri: dr. F. Bermano ( direttore COP 118 Genova ), dr. E. Salvatore ( direttore COP 118 Savona ), dr. G. Pallini ( direttore COP 118 Teramo ), dr. S.Pappagallo ( direttore COP 118 Empoli  ), A.Miani ( webmaster ).

Gruppo Sanità Elettronica e Innovazioni tecnologiche

Coordinatore: prof. M.Costa ( SIS 118 Roma )

Membri: dr. A. Schoensberg ( direttore COP 118 Verona ), dr.ssa I.Bartoli ( direttore COP 118 Catania ), dr. G di Domenica ( ARES 118 Lazio – resp. UO Qualità ), dott. Pietro Pugliese ( ARES 118 Lazio Risk Manager), dott. Giuseppe Satriano ( SIS 118 Formazione Nazionale Salerno ), dott.ssa Rita Rossi (Me.CAU  P.S. Abruzzo ), Ing. Camillo Odio Responsabile Ufficio “Procedure e Sistemi Informatici Sanitari”.
Servizio “Gestione flussi informativi, mobilità sanitaria,procedure informatiche ed emergenza sanitaria”.
Direzione Politiche della Salute – Regione Abruzzo.

Coordinatore

prof. M.Costa ( SIS 118 Roma )
Membri: dr. A. Schoensberg ( direttore COP 118 Verona ), dr.ssa I.Bartoli ( direttore COP 118 Catania ), dr. G di Domenica ( ARES 118 Lazio – resp. UO Qualità ), dott. Pietro Pugliese ( ARES 118 Lazio Risk Manager), dott. Giuseppe Satriano ( SIS 118 Formazione Nazionale Salerno ), dott.ssa Rita Rossi (Me.CAU P.S. Teramo Abruzzo  ), Ing. Camillo Odio ( responsabile Procedure e Sistemi Informatici Sanitari Direzione Politiche della Salute Regione Abruzzo. Quest’area è  dedicata alla sanità elettronica italiana ed ai suoi sviluppi, che possano essere le semplici applicazioni degli smartphone oppure i complessi progetti come il fascicolo sanitario elettronico od i programmi di gestione delle centrali operative, il campo è semplicemente immenso.

Lo stato dell’arte

 Alcune applicazioni ed esperimenti

 Il 118 e le reti dell’emergenza

 Applicazioni per smartphone e non (solo a titolo esemplificativo e da valutarsi da parte del gruppo di studio)

Simposio internazionale: Innovazioni tecnologiche in sanità
Venerdì 28 marzo 2014 presso la Sala Mechelli (Regione Lazio) in via della Pisana 1301 si svolgerà il simposio internazionale “Innovazioni tecnologiche in sanità”.

Vi invitiamo a visionare il manifesto e la brochure nei link sotto indicati:

Gruppo Gestione del Paziente con Ictus Cerebrale - GPIC

Coordinatore: dr. Francesco Guido Villa (Direttore Centrale Operativa Lecco).
Membri: dr. Francesco Bermano (Direttore Centrale Operativa 118 Genova),dr. Fulvio Bussani ( Past-president SIS118), dr. Alessandro Caminiti (ARES118 – Centrale Operativa Roma provincia), dr. Marilena Campisi (Direttore Centrale 118 Operativa Modena), dr.ssa Assunta De Luca (Ospedale San Andrea Roma– Direzione Sanitaria), dr. Stefano Ferlito (Direttore Centrale Operativa 118 Imperia), dr. Claudio Martina (Direttore Centrale Operativa 118 Asti), dr. Riccardo Sestili (Direttore Centrale Operativa 118 Ancona), Sabrina Toppi (Infermiere Centrale Operativa 118 Ancona).

BMC HSR dicembre 2013
Il lavoro svolto dal gruppo di lavoro sull’ictus ha permesso di pubblicare questo articolo. All’interno troverete il link all’appendice dove vengono citati tutti coloro che hanno contribuito e a cui vanno i più sentiti ringraziamenti:

Gruppo Qualità e Accreditamento

Coordinatore: dr. F.Bussani (Sis 118) Dott.ssa D.Gabellini (Cermet)
Membri: dr.ssa M.Campisi ( direttore COP 118 Modena ), dr.C. Martina ( direttore COP 118 Biella ), dr.S. Favetti (Areu Lombardia) dott.F.Cremona (Beta80Group), dr. M.Loiudice (Ares118 Lazio).

La certificazione di qualità alle CO118 di Biella, Brindisi, Caserta, Modena,Perugia, Savona, Sassari

Nel corso del Congresso Nazionale SIS118, tenutosi a Torino dal 22 al 24 settembre il Presidente uscente della SIS118, il dott. Fulvio Bussani, durante la Assemblea Societaria ha consegnato alle Centrali Operative 118 di Biella, Brindisi, Caserta, Modena,Perugia, Savona, Sassari la certificazione ISO9000 validata da Cermet e SIS118 conseguita al termine di un percorso di verifica interna delle proprie attività Durante la consegna è stato ricordato come la certificazione, che ha carattere nazionale ed internazionale, abbia interessato specificatamente l’attività della Centrale Operativa sotto vari aspetti: quello documentale sanitario, quello della organizzazione e delle singole responsabilità, quello della formazione e della gestione del rischio, quello tecnologico informatico e della comunicazione radio-telefonica, quello assistenziale per le patologie tempo dipendenti.
La certificazione ISO9000 è stata rilasciata dopo un sopralluogo di valutazione a cui hanno partecipato Bussani, Campisi e Martina come valutatori esterni di SIS118 e Giuliana Baldisserra per Cermet, , la più importante società nazionale per la qualità.

Nel corso delle visite, sempre peraltro presenziate anche dalle singole Direzioni Aziendali e dai loro responsabili della qualità, è stata evidenziata come, in tutte le Centrali, la ricerca della qualità verificate sia vista dai direttori di centrale e da tutti i loro operatori come valido sussidio per un miglioramento della propria attività.
Il conseguimento della certificazione è stato il frutto di una prima esperienza che ha visto i componenti del gruppo qualità stilare la check list che ha trovato una piena e convinta adesione da parte dei Direttori delle CO118 verificate (M.Leone- Brindisi; Martina-Biella; Mannella -Caserta; Campisi- Modena; Capruzzi- Perugia; Esposito-Savona;Delogu-Sassari) e di tutti i loro collaboratori.
La SIS118 continuerà nel futuro nella collaborazione con Cermet rendendosi disponibile alla certificazione delle CO118 che vorranno iniziare il percorso del miglioramento continuo della propria attività.